Sabato, 21 Luglio, 2018

Riprende, dopo un anno di obbligata sospensione legata alle calamità che hanno colpito tutta l’Italia centrale costringendo ad un totale dispiegamento di forze tutte le strutture operative del sistema di protezione civile, il Progetto di Scuola Multimediale di Protezione Civile, curato direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Protezione Civile regionale con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale della Calabria.

Il progetto, che ha come obiettivo primario quello della diffusione della cultura della protezione civile, si propone di coinvolgere le generazioni più giovani per favorire una sempre maggiore sensibilità della popolazione sulla prevenzione dei rischi e sulle misure di tutela e di auto-protezione che ciascuno dovrebbe attuare sia in situazioni di pace che in emergenza.

La “Scuola multimediale di protezione civile”, attraverso un approccio ludico, consentirà alle classi aderenti al progetto di esplorare, con la guida degli insegnanti, contenuti didattici messi a punto dagli esperti del Dipartimento della Protezione Civile attraverso una piattaforma multimediale. Gli studenti potranno, così, “navigare” attraverso “l’arcipelago dei rischi” d’Italia scoprendo: terremoti, vulcani, alluvioni, maremoti, ma anche i rischi provocati dall’attività umana − industriale, ambientale, incendi boschivi; imparando i comportamenti da adottare per proteggersi in caso di pericolo.

Il percorso formativo che si svolgerà durante l’anno si concluderà con una giornata esercitativa sul rischio o sui rischi che maggiormente interessano il territorio: gli alunni delle classi coinvolte parteciperanno in modo diretto alla simulazione di attività determinate sulla base di scenari esercitativi elaborati d’intesa con la Protezione Civile regionale e con il diretto coinvolgimento del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, delle Forze dell’Ordine, del volontariato, del soccorso sanitario e delle strutture locali di protezione civile.

La giornata di esercitazione sarà, inoltre, aperta alla cittadinanza, diventando così occasione di sensibilizzazione in materia di protezione civile, e rendendo i ragazzi protagonisti della diffusione di una cultura del rischio non solo nelle loro famiglie ma anche rispetto alla propria comunità.

La presentazione del progetto, al quale sono stati invitati a partecipare gli Istituti Comprensivi della Calabria e tutti gli attori principali del sistema di protezione civile, è fissata per giovedì 14 dicembre alle ore 10:30 presso la Sala Verde della Cittadella regionale.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s